PST ALTO LAZIO  
Parco scientifico e tecnologico Alto Lazio
Home Home Mappa del Sito Mappa del Sito
IL PARCO
L'ALTO LAZIO
IL PARCO INFORMA
PROGETTI
PST - Alto Lazio
www.pstaltolazio.it
IL PARCO - Finalità Torna indietro

La missione del PST Alto Lazio rientra pienamente in quella che internazionalmente viene attribuita ai Parchi Scientifici o Tecnopoli.
Lo Statuto del Parco ne esprime compiutamente le finalità nell’art. 6, mentre indica le possibili linee di azione per conseguirle nel successivo art. 7. Il testo dei due articoli è riportato di seguito:

Art.6

“La Società (*) ha per oggetto lo sviluppo delle attività di promozione, progettazione ed attuazione, connesse con i programmi ed i progetti di ricerca applicata, sviluppo precompetitivo, innovazione, trasferimento tecnologico, formazione, servizi innovativi, "spin off" ovvero scorporo di attività di un’impresa finalizzato alla creazione di una nuova impresa ed incubazione tecnologica d'impresa, a supporto del sistema produttivo e della Pubblica Amministrazione.
La Società promuove, attua e gestisce il Parco Scientifico e Tecnologico dell'Alto Lazio che si configura come un sistema stabilmente organizzato sul territorio collegato da una parte con Università, Istituti di formazione secondaria superiore e Centri di ricerca e dall'altra con il sistema territoriale dell'impresa e della Pubblica Amministrazione. In questo sistema Centri di Ricerca, Centri di Innovazione e strutture per la cessione di Servizi Avanzati alle imprese si integrano con l’apparato produttivo con lo scopo di promuoverne il processo innovativo, sia attraverso l'elevazione del livello tecnologico che attraverso la valorizzazione delle risorse umane. In costante raccordo con la Programmazione Regionale, la Società persegue i suoi scopi anche adeguandosi alle linee guida sulla ricerca e sull'innovazione tecnologica emesse dalla UE e dai Ministeri nazionali.
Rientra nell'oggetto Sociale anche lo svolgimento di attività affini è complementari direttamente o indirettamente connesse all'oggetto Sociale”.

Art.7

“Per il conseguimento dell'oggetto sociale la Società (*) provvederà, anche per il tramite dei Soci, a:
a) promuovere e realizzare, per conto della Regione Lazio, la ricerca applicata, lo sviluppo precompetitivo, l'innovazione ed il trasferimento tecnologico volti al sistema produttivo ed alla Pubblica Amministrazione;
b) promuovere, progettare, realizzare, avviare e gestire Centri di Ricerca, Centri di Innovazione e Centri di sviluppo tecnologico;
c) attuare azioni di diffusione dell'innovazione favorendo tra l'altro collaborazioni tra i Centri di Innovazione e le imprese singole e/o aggregate;
d) promuovere, progettare ed attuare programmi di ricerca industriale, sviluppo precompetitivo, trasferimento tecnologico ed innovazione, a supporto dell'impresa e promuovere la diffusione di progetti favorendo una stretta collaborazione tra i Centri di Innovazione e le imprese e/o aggregazioni di imprese interessate allo sviluppo dei loro programmi di innovazione;
e) promuovere e progettare azioni di ricerca e sviluppo e realizzare sistemi e canali tecnologici integrati per l'analisi, lo studio e la gestione del territorio, dell'ambiente e delle risorse;
f) realizzare reti materiali ed immateriali per la diffusione ed il trasferimento dell'innovazione nel sistema produttivo;
g) attuare programmi di formazione per la creazione di figure fortemente professionalizzate, sia nel campo della innovazione tecnologica, che della gestione di impresa, strutturando anche percorsi formativi che originano dall'Università e dagli Istituti di Formazione Secondaria Superiore, si sviluppano attraverso le strutture della Società e si completano all'interno dell'impresa e/o della Pubblica Amministrazione;
h) attuare strategie, progettando i relativi percorsi di ricerca e di formazione, miranti ad attuare spin off d'impresa;
i) attuare politiche per l'incubazione tecnologica d'imprese singole e/o aggregate all'interno dei Centri di Innovazione, sviluppando programmi di attività miranti sia ad innalzarne il livello tecnologico, che ad avviarle verso una riqualificazione e/o diversificazione della produzione;
j) attrarre nuova imprenditoria, attraverso una strategia che da una parte favorisca l'insediamento delle attività produttive nelle aree gestite dalla Società e dall'altra supporti tecnologicamente i processi innovativi dell'impresa;
k) gestire una politica di relazioni e collegamenti nazionali ed internazionali che consenta di attuare azioni di trasferimento tecnologico sia in Italia che all'estero;
l) intraprendere e realizzare, anche in collaborazione con terzi di elevata qualificazione scientifica e tecnologica, quanto necessario a favorire, fin dallo svolgimento delle procedure preliminari, l'avvio e l'attuazione delle opere e dei programmi di attività della Società;
m) sviluppare gli studi di fattibilità tecnico economica, le attività di progettazione, di realizzazione, avviamento e gestione di centri scientifici, tecnologici, informatici e di quant'altro necessario per lo sviluppo del Parco sistema e/o di altre realtà di ricerca e di sviluppo tecnologico;
n) ricercare, approntare e presentare le istanze di finanziamento necessaria a supportare i propri programmi;
o) ottimizzare l'impiego e la qualificazione delle risorse umane in una prospettiva di crescita tecnologica dell'apparato produttivo;
p) promuovere e favorire azioni di spin-off atte a far nascere nuove aziende ad alto contenuto tecnologico, con lo scopo di pilotarne l'insediamento industriale attraverso una strategia di incubazione orientata alla massima riduzione dei rischi tecnologici, finanziari e di mercato.
Per il raggiungimento dello scopo Sociale la Società può compiere, in Italia ed all'estero, tutte le operazioni commerciali, industriali, finanziarie ed immobiliari necessarie ed utili, ivi compresa la diffusione di tecnologie, brevetti, know-how e progetti derivanti dall'attività di ricerca e sviluppo tecnologico; può assumere interessenze e partecipazioni in altri organismi, Enti, Società di capitale ed imprese aventi oggetto analogo o connesso al proprio o, comunque, finalità comuni, affini o complementari; può assumere partecipazioni che consentano lo sfruttamento dei risultati delle ricerche e promuovere la costituzione e la partecipazione di nuove strutture operative. La Società può rilasciare e/o ricevere garanzie di ogni genere e specie e compiere qualsiasi operazione mobiliare ed immobiliare, industriale e commerciale e finanziaria che abbia comunque attinenza allo scopo Sociale escluse tutte le attività di cui alla Legge 1/91 nonché dec.leg.vo 385/93 e delibera CICR 03/03/1994.
Per il conseguimento dei propri scopi la Società, può avvalersi di tutti i contributi, i finanziamenti e le agevolazioni previsti dalla normativa vigente, regionale, nazionale e comunitaria, per le attività ed i compiti di cui al presente statuto.


(*) Per “Società” si intende  la Società Consortile a Responsabilità Limitata “Parco Scientifico e Tecnologico dell’Alto Lazio.

 

PST Alto Lazio - via dell’Elettronica snc, 02010 Rieti (RI) - P.Iva: 00986700573 - Tel: +39 0746.271106 - Fax: +39 0746.27199 - Contatto E-Mail info@pstaltolazio.it